Claudio, Luisi, Davide, Marco. Sono alcuni partigiani italiani che hanno combattuto in Siria contro il sedicente califfato Daesh negli ultimi anni. Lorenzo ‘Orso’ Orsetti. Suo padre Alessandro. Erol Aydemir. Da mesi EstremeConseguenze racconta le loro esperienze. In queste ore drammatiche e tragiche per il Rojava, per tutto il popolo kurdo ma soprattutto per la democrazia e la giustizia vogliamo riproporvi le loro testimonianze. Sabato 12 si terranno decine di manifestazioni di protesta in tutta Italia per chiedere un intervento di condanna del Governo Italiano e dell’Unione Europea dell’aggressione militare di Erdogan mentre è già partita una campagna di Rete Italiana Disarmo perché l’Italia cessi immediatamente (è sufficiente un decreto del Ministro degli Esteri) ogni autorizzazione di vendita di armamenti al Governo di Ankara.
Pensiamo che mai come ora sia importante far circolare notizie, storie, vicende.

 

      

La storia di Marco Gelhat il più giovane combattente italiano in Siria (video intervista)

https://estremeconseguenze.it/2019/06/06/nome-di-battaglia-drakon/

 

La testimonianza di Luisi Caria, cittadino sardo, impegnato per la smilitarizzazione della sua isola

https://estremeconseguenze.it/2019/09/17/sardo-partigiano-in-siria-dico-no-alloccupazione-militare-della-mia-isola/

 

Davide Grasso, combattente e militante torinese finito anche lui sotto processo in Italia insieme ad altri

https://estremeconseguenze.it/2019/05/31/bentornato-partigiano-orso-la-guerra-continua/

 

Claudio Locatelli, giornalista e combattente. Qui anche la testimonianza di Alessandro Orsetti, padre di ‘Orso’.

https://estremeconseguenze.it/2019/04/25/i-nuovi-partigiani/

 

Erol Aydemir, cittadino e militante curdo già protagonista di uno sciopero della fame a difesa dei diritti dei detenuti curdi nelle galere turche

https://estremeconseguenze.it/2019/05/13/urlo-dal-silenzio/

 

 

Condividi questo articolo:

Giornalista

Daniele De Luca ha lavorato per 15 anni come redattore a RadioPopolare di Milano, passando dalle notizie locali ai GR nazionali. E’ stato corrispondente dagli Stati Uniti per Radio Popolare. Ha collaborato con Diario e il settimanale L’Espresso. Caporedattore a CNRMedia. E’ direttore di ‘FuoriDiMilano’, il primo magazine free-press composto da una redazione di utenti dei servizi di salute mentale.

ARTICOLO PRECEDENTE

SUI CURDI SPARIAMO ANCHE NOI

Commenta con Facebook