Sento molte leggende e favole sul tampone in Stati Uniti. Nel 2018 l’8,5% della popolazione USA non aveva assicurazione sanitaria, pari a 27,5 milioni di persone. Questo 8,5% non comprende però l’Obamacare: chi ha un reddito individuale di 24.120 U$ o reddito familiare di 49.200 U$ può accedere all’Obamacare ed avere quindi la copertura sanitaria. Nel 2018 il 4% della popolazione USA era iscritto all’Obamacare: altri 8,5 milioni di Americani. Quindi ad oggi circa un 4,5% degli americani (9 milioni circa) è sprovvisto di copertura sanitaria.

L’America è il Paese della libertà e non degli obblighi: se hai $70,000 di reddito familiare e non vuoi assicurarti, affari tuoi. Se sei un senzatetto e non vuoi accedere all’Obamacare, affari tuoi. Gli USA sono un Paese di libertà ma un giuramento è sempre un giuramento, anche quello di Ippocrate. Quindi se ho un incidente stradale in ogni caso l’ambulanza arriva.

L’annuncio di Trump sullo stop ai voli in Europa n USA è stato un aspetto secondario del suo discorso. Quello che ci ha interessato è ben altro: Trump ha comunicato che il Governo si farà carico della franchigia per tutti i casi di Covid-19. Quindi se io assicurato sono infettato non pago nulla, zero tondo, come in Italia. Quindi oggi il 4,5% è a rischio e mi immagino che nei prossimi giorni si risolverà anche questo problema. Contiamo che l’America ha mezzo milione di senzatetto. Poi aggiungiamo drogati e alcolizzati: il 7% della popolazione USA ha problemi con l’alcol e ci sono 500.000 eroinomani. Cocainomani? Milioni. Direi che chi ha un minimo di testa e non ha problemi di emarginazione sociale è coperto.

Il tampone è un’altra questione. Appurato quindi che a me oggi ad Omaha il tampone costa zero, vediamo come posso fare il test. Ieri il Governatore del Nebraska Pete Ricketts ha detto che ad oggi c’è la capacità di 100 test al giorno e sono stati effettuati in totale ad oggi 90 test. La prossima settimana verranno distribuiti in USA 4 milioni di test. Quindi oggi io il test non lo posso fare: lo fa solo chi è stato in contatto con infettati e ha sintomi. Se si è stati in contatto con infettati e non si ha sintomi c’è la quarantina e monitoraggio: appena si ha qualche sintomo si fa il test. Costo del test? Chi lo sa. Forse è vero che costa 3.000 dollari. Quanto lo pago? Io zero. L’assicurazione ed il governo chissà.

Leggi il DIARIO AMERICANO

CLICCA QUI PER INSCRIVERTI AL GRUPPO WHATSAPP DI ESTREMECONSEGUENZE

(Ph Sar_supportandrescues su Instagram)

Torna alla Home Page di Estreme Conseguenze

Clicca qui per iscriverti al gruppo Whatsapp di Estreme Conseguenze

Clicca qui per iscriverti al canale Telegram di Estreme Conseguenze

Condividi questo articolo:

collaboratore

Francesco Leon, 40 anni. Per 8 anni ho co-guidato un importante gruppo industriale di famiglia fino a quando l'ultima crisi dell'edilizia ha indotto l'azienda a portare i libri in tribunale. Dal 2015 vivo a Omaha, Nebraska che considero l'ultimo baluardo del capitalismo in un paese civilizzato. Qui gestisco una serie di piccole attività: un’azienda di ingegneria in Italia e USA, un investimento immobiliare turistico in Sud America e collaboro alla gestione di una catena di ristoranti di un mio caro amico qui in USA. Il tempo libero lo dedico ai miei figli, ai viaggi, all'orticoltura, al cavallo ed ........alla mia squadra di curling, i Stone Cold dove ho il ruolo di lead.

Commenta con Facebook