Mezzi militari come carri funebri. Bergamo è stata attraversata nella notte del 18 marzo 2020 da una trentina di camion di grandi dimensioni dell’Esercito Italiano. A bordo un numero imprecisato di bare. La colonna ha preso la via dell’autostrada, per poi dirigersi in cimiteri e forni crematori nel nord Italia.

Il cimitero di Bergamo da giorni non riesce più ad assorbire il numero di feretri e le conseguenti cremazioni a causa dell’elevato numero di morti dovuti al coronavirus.

Stando agli ultimi dati diffusi dal Ministero della Salute e dalla Protezione Civile, i decessi per covid19 in Italia hanno

 

 

raggiunto il numero di 2.978, di questi nella sola Lombardia il numero delle vittime accertate è di 1.959. Mercoledì 18 marzo è stata la giornata con il maggior numero di decessi sia su scala nazionale, 475, che in Lombardia 319. Neppure in Cina, si era mai contato un numero così alto di perdite umane per coronavirus in un giorno solo.

La triste sfilata è avvenuta di notte, proprio per non impressionare la città, il video è stato fatto e condiviso su Facebook da Maurizio Lorenzi, la foto è dal video di Eugenio LaFrate.

Torna alla Home Page di Estreme Conseguenze

Clicca qui per iscriverti al gruppo Whatsapp di Estreme Conseguenze

Clicca qui per iscriverti al canale Telegram di Estreme Conseguenze

Condividi questo articolo:
La redazione di Estreme Conseguenze.

Commenta con Facebook