Camminare con i propri figli minorenni è consentito ma non si può uscire con tutta la famiglia e bisogna comunque restare vicino casa. Lo ha chiarito una circolare dei 31 marzo, che riguarda anche l’accompagnamento di anziani e inabili, firmata dal capo di gabinetto del ministro dell’Interno.

Queste le condizioni: che i figli siano minorenni, che sia presente un solo genitore, che si deve rimanere in prossimità della propria abitazione, che si rispetti il divieto generale di assembramento e si mantenga come sempre la distanza di sicurezza minima di un metro da ogni altra persona.

LEGGI LA CIRCOLARE

Torna alla Home Page di Estreme Conseguenze

Clicca qui per iscriverti al gruppo Whatsapp di Estreme Conseguenze

Clicca qui per iscriverti al canale Telegram di Estreme Conseguenze

Condividi questo articolo:
La redazione di Estreme Conseguenze.

Commenta con Facebook