I dati reali dei decessi in 36 comuni italiani, comprese Bergamo e Piacenza, da gennaio a marzo. 1.592 morti in più su una popolazione complessiva di mezzo milione di persone. Un campione del 12% su scala nazionale.

Quante persone muoiono davvero per Covid19? I numeri ufficiali dicono, su tutto il territorio nazionale, 13.155 al primo aprile. Un numero di vittime spaventoso.

Ma il dubbio che non sia un dato realistico si fa strada tra gli ‘addetti ai lavori’ (statistici, sanitari, operatori pompe funebri) fino al lettore di giornali.

C’è qualcosa che non torna.

Secondo noi il dato nazionale non è un dato reale. È sottostimato. Quantomeno parziale.  Il numero di decessi totali, sia su scala nazionale che comunale, provinciale e regionale che ci viene fornito ogni sera dalla Protezione Civile non corrisponde alla realtà dei fatti.

Lo diciamo perché, con molta fatica, EC è riuscita ad avere alcuni dati REALI delle morti occorse dal primo gennaio ad oggi con una comparazione rispetto allo stesso periodo dell’anno riferito al 2019, 2018 e anche più indietro.

Sono dati ufficiali che ci arrivano dalle anagrafi e dai servizi cimiteriali dei Comuni citati in elenco.

Perché ottenere dati ufficiali è cosi difficile? Molti comuni non li forniscono, il Comune di Milano per esempio non ha mai comunicato la cifra dei residenti vittime di Covid. Perché Milano, Brescia, Torino, Roma e tante altre città non comunicano quante siano le vittime di Covid19 all’interno dei propri confini comunali? O quanto meno dei decessi in generale?

Siamo certi che ci sarà presto un cambiamento di rotta. Ovviamente i dati che qui forniamo non sono tutte vittime di Covid19, anche perché nessuno ‘tampona’ i cadaveri. Ma pensiamo che siano numeri molto chiari. Perché a volte i ‘numeri parlano da soli’.

Noi contiamo 1.592 decessi in più in questi 36 Comuni rispetto alla ‘media’. Rappresentano, da soli,  il 12% del numero totale dei decessi da Covid in Italia ad oggi 2 Aprile (13.155-1.592).

Agli statistici deduzioni e valutazioni certamente più valide delle nostre.

Vi presentiamo qui, dunque, la fotografia di 36 comuni quasi tutti del Nord Italia (prevalentemente Lombardia) ma non solo.

Una popolazione totale di mezzo milione di persone. Per la precisione 549,750.

C’è Bergamo città: 271 decessi in più.

Pesaro: 141 decessi in più.

Piacenza: 206 decessi in più.

Poi ci sono i Comuni con meno di 10mila abitanti dove i numeri reali sono ancora più impietosi.

Leffe: 42 in più

Mediglia: 50 in più

Manerbio: 38 in più

Castiglione d’Adda: 45 in più

Fiorano al Serio: 18 in più

Padenghe: 16 in più

FIno al dato spaventoso di Nembro, Val Seriana, 11mila abitanti. Centoquindici morti in più in tre mesi

Grazie a Cristiano Canova, Caterina Lurani e Luca Foresti

Torna alla Home Page di Estreme Conseguenze

Clicca qui per iscriverti al gruppo Whatsapp di Estreme Conseguenze

Clicca qui per iscriverti al canale Telegram di Estreme Conseguenze

Condividi questo articolo:

Caporedattore

Daniele De Luca ha lavorato per 15 anni come redattore a RadioPopolare di Milano, passando dalle notizie locali ai GR nazionali. E’ stato corrispondente dagli Stati Uniti per Radio Popolare. Ha collaborato con Diario e il settimanale L’Espresso. Caporedattore a CNRMedia. E’ direttore di ‘FuoriDiMilano’, il primo magazine free-press composto da una redazione di utenti dei servizi di salute mentale.

Commenta con Facebook