Contare a quante guerre ha partecipato l’America è un’impresa molto ardita. La prima in lista è la guerra di indipendenza 1775-1783 con circa 50.000 vittime, l’1% della popolazione dell’epoca. L’ultima in lista è la guerra ancora in corso in Afganistan, iniziata nel 2001, che conta per ora 22.266 vittime.

La guerra civile 1861-1865 è invece la guerra più crudele della storia dell’America: si stimano 750.000 morti, con una media di 520 morti al giorno ed una percentuale della popolazione 2,38%. La seconda Guerra Mondiale ha avuto un costo di vite umane nettamente inferiore: 405.399 vittime, 297 al giorno, pari allo 0,3% della popolazione.

E la guerra contro il covid-19? Ad oggi l’America conta 5.138 (?) decessi (raddoppiati in 3 giorni), 1.059 più di ieri. Nella triste classifica delle guerre americane con più vittime la covid-19 si classifica oggi nona tra l’Iraq (4.597 morti) e la guerra col Messico (13.283 morti) ma purtroppo questa guerra non è finita, anzi….è appena cominciata.

 

LEGGI IL DIARIO AMERICANO

 

Torna alla Home Page di Estreme Conseguenze

Clicca qui per iscriverti al gruppo Whatsapp di Estreme Conseguenze

Clicca qui per iscriverti al canale Telegram di Estreme Conseguenze

Condividi questo articolo:

collaboratore

Francesco Leon, 40 anni. Per 8 anni ho co-guidato un importante gruppo industriale di famiglia fino a quando l'ultima crisi dell'edilizia ha indotto l'azienda a portare i libri in tribunale. Dal 2015 vivo a Omaha, Nebraska che considero l'ultimo baluardo del capitalismo in un paese civilizzato. Qui gestisco una serie di piccole attività: un’azienda di ingegneria in Italia e USA, un investimento immobiliare turistico in Sud America e collaboro alla gestione di una catena di ristoranti di un mio caro amico qui in USA. Il tempo libero lo dedico ai miei figli, ai viaggi, all'orticoltura, al cavallo ed ........alla mia squadra di curling, i Stone Cold dove ho il ruolo di lead.

Commenta con Facebook