Il Comune di Milano inizia a pensare a come poter ripartire dal 4 maggio.
Il documento presentato oggi, al quale dal 27 di aprile tutti i cittadini sono invitati a partecipare, ipotizza nuovi spazi in strada per i tavolini degli esercizi pubblici, traffico limitato a 30 km orari, ampliamento dell’uso delle bici e nuovi orari per le scuole e gli uffici.

Scarica qui il documento completo di “Milano 2020. Strategia di adattamento”

 

Torna alla Home Page di Estreme Conseguenze

Clicca qui per iscriverti al gruppo Whatsapp di Estreme Conseguenze

Clicca qui per iscriverti al canale Telegram di Estreme Conseguenze

Condividi questo articolo:
La redazione di Estreme Conseguenze.

Commenta con Facebook