0 3 minuti
Estreme Conseguenze
Grazie alla decisione del governo, Leonardo continua la produzione. Proteste dei sindacati: "Non è solo un problema di ‘linea produttiva’, sono persone che si devono spostare, che devono prendere mezzi pubblici, che si muovono sul territorio"
Di / Caporedattore

Circa 200 operai a Cameri (No), un altro migliaio abbondante nelle spezzino. Lavorano anche oggi, torneranno al lavoro domani. La produzione di componenti per aerei da guerra F-35, cannoni, carri armati non si ferma. È Leonardo in particolare che, dopo aver avuto il via libera del Governo grazie a un accordo tra esecutivo e AIAD, l’Associazione delle aziende della Difesa e dell’Aereospaziale. ReteDisarmo fa sapere che da oggi è ripartita nello stabilimento di Cameri la produzione dei cacciabombardieri F35.

“Nonostante le richieste di questi ultimi giorni delle nostre campagne e reti, da associazioni ed organizzazioni della società civile il gruppo Leonardo ha deciso – sfruttando il consenso preventivo e “in bianco” ottenuto dal governo – di riaprire lo stabilimento di assemblaggio e certificazione finale in provincia di Novara, con circa 200 operai presenti.
E’ inaccettabile che – rischiando di far ammalare centinaia di lavoratori – sia stata presa la decisione di continuare le attività industriali relative a un cacciabombardiere d’attacco che può trasportare ordigni nucleari: non è certamente una produzione essenziale e strategica per il nostro Paese, in particolare in questo momento di crisi sanitaria” si legge nel comunicato.

Situazione ancora più delicata nello spezzino dove opera Leonardo, Oto Melara, MdBa. “Non…

ALTRE STORIE

AIUTARE AIUTA


maurizio pluda

Il coronavirus è un dramma, senza se e senza ma. EstremeConseguenze cerca di raccontarvelo in tutte le sue sfaccettature, tentando anche di fare - come dice bene il direttore Beccaro - il “cane da guardia” della democrazia, che un filo vediamo in pericolo. Ma questa crisi, una volta passata la sua fase acuta (non si tratta di una malattia cronica, è una pandemia, quindi prima o poi finirà sotto controllo medico sanitario), potrebbe anche diventare la grande occasione per costruire un mondo migliore, più giusto globalizzato multietnico e cosmopolita di prima. Nel suo dramma il coronavirus potrebbe cioè fare piazza pulita di una serie di “malattie” ideologiche che hanno infettato, quelle sì, il nostro mondo negli ultimi due decenni. Fra queste, il virus del sovranismo. Per aiutare a pensare, nel nostro piccolo, come potrebbe essere questa uscita a “sinistra” dalla fase acuta del covid-19, torna utilissimo un documento che ho ritrovato nel mio archivio. E’ il numero di Time del 15 maggio 2017, che profeticamente nella sua storia di copertina titolava: “Perché non siamo pronti alla prossima pandemia”. Tra le perle del corposo dossier, un intervento di Bill Gates. Sì, proprio lui, l

Leggi di più

LA PANDEMIA FA BENE AL CORRIERE DELLA SERA, A LA7 E ALLE TASCHE DI URBANO CAIRO
Estreme Conseguenze

Urbano Cairo, patron di Cairo Editore e proprietario di La7, manda un video alla forza vendita della sua concessionaria di pubblicità, intercettato e pubbicato dal sito di informazione…

A MILANO OCCUPATE DAL RACKET LE CASE POPOLARI DEI MALATI DI COVID RICOVERATI
Estreme Conseguenze

Con l’emergenza coronavirus, a Milano anche la battaglia per la casa si fa più urgente. In tanti quartieri della periferia –  da San Siro alla Barona, da Giambellino…

LE ACCIAIERIE DEVONO RIMANERE APERTE PER I LETTI DA RIANIMAZIONE E PER LE ARMI
Estreme Conseguenze

“Stiamo cercando di accontentare tutti, con cicli a produzione continua, sette giorni su sette. Abbiamo spedito nelle settimane scorse 300 letti in Lombardia, gestiamo un filo diretto quotidiano con…

NIENTE SESSO, SOLO CHAT EROTICHE “AMICHE”
Estreme Conseguenze

“Da quando è scoppiata l’epidemia io lavoro esclusivamente on line, con le video-chat. Anzi, perfino prima. Da fine gennaio, ho annullato tutti gli appuntamenti che avevo e mi sono…

0 8 minuti
Estreme Conseguenze
In un clima di isolamento forzato, si fa avanti l'idea di una società contactless, con social media e web a tenerci collegati. Ma la rete non potrà mai sostituire una discussione davanti a un bel bicchiere di vino, magari parlando di politica

Se penso a qualcosa di contactless, l’unica cosa utile che mi viene in mente è il sistema di pagamento delle carte di credito e degli smartphone. Il sistema che ci permette di salire su una metro e entrare al cinema senza fare la coda o pagare ad una cassa automatica la spesa fatta al supermercato appena finito di lavorare. In questo periodo, però, stiamo vivendo un’evoluzione rapida e tumultuosa del mondo digitale. Si parla molto dell’avvento di una società contactless, con abitudini e costumi completamente diversi…

Altra notte. Sono qua nel mio intervallo di riposo in area verde, il fortino, la zona che non deve essere contaminata. Il primo pensiero é come cose che fino a 4 settimane fa mi sarebbero sembrate assurde, da film distopico di serie B, ora sono l’assoluta normalità…i turni, la fatica, il vestirsi e lo svestirsi, l’attraversare una metropoli deserta, la porta dell’area rossa. L’area rossa. É un mondo a parte. Un capovolgimento vertiginoso. Gli unici
Artoni / Mar 30
Oggi terminiamo la seconda settimana di homebound instruction (la scuola da casa, ndr.). Secondo quanto comunicato, il giorno previsto di rientro a scuola è il 4 maggio e l’ultimo giorno di scuola è il 22 maggio…. Dubito che andrà così. Ogni mattina i miei due bambini che frequentano la seconda e quarta elementare alla scuola pubblica Swanson ricevono due email: la preside ogni mattina manda un videomessaggio a tutti gli alunni e le maestre mandano
leon / Mar 27
ECCO IL MODULO PER SOSPENSIONE DEL MUTUO PRIMA CASA
Estreme Conseguenze

Pubblicato sul sito del ministero dell’Economia il modulo per chiedere la sospensione dei mutui sulla prima casa. SCARICABILE QUI per tutti quei cittadini che intendono bloccare, momentaneamente, il…

L’ORDINANZA DELLA PROTEZIONE CIVILE CHE DÀ 400 MILIONI DI EURO PER CHI HA FAME
Estreme Conseguenze

È stata firmata 24 ore dopo l’annuncio avvenuto il 28 marzo 2020, l’ordinanza del Capo della Protezione Civile che aggiunge 400 milioni di euro, agli anticipi ai mille…

IL DCPM 28 MARZO 2020, È OPERATIVO. QUESTO IL TESTO INTEGRALE
Estreme Conseguenze

Diffuso poco fa il dcpm (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri) presentato il 28 marzo 2020 alle 19.30 in conferenza stampa dal Capo del Governo Conte e dal…

SE IL CORONAVIRS CI FA SCOPRIRE LO SMART WORKING
Estreme Conseguenze

Sono ormai ricordi lontani i primi convegni effettuati in tema di smart working, uno dei quali condotto dal professor Michele Tiraboschi, docente di Diritto del Lavoro dell’Università di Modena…